Servizio clienti

Da lunedì a venerdì


8.30-13.00 /14.00-17.30

Hai bisogno di aiuto?

STONEFLY

Il marchio Stonefly nacque già nel 1993 a Montebelluna, il distretto italiano della calzatura sportiva. Adriano Sartor diedero corpo alla loro idea e, da quel momento in poi, lo staff Stonefly perseguì e rimase fedele ad un concetto di comfort innovativo, basato su cognizioni relative alla comodità d’uso delle scarpe sportive - trasferite da Stonefly sulla moda scarpe urbana. Fu così che nacque il brevettato BLU SOFT SYSTEM di Stonefly, che garantisce a chi porta tali scarpe un particolare senso di benessere. Uno speciale cuscinetto blu in gel, posizionato nella suola di ciascun modello Stonefly, stabilizza il piede mentre si cammina, riducendo l’impatto al suolo e migliorando l’equilibrio. Persino Boris Becker ha già collaborato con il team Stonefly per migliorare e rivoluzionare l’adattabilità di tali scarpe. Stonefly può essere dunque tranquillamente definito come un sinonimo di calzature comode. Scopo precipuo di Stonefly è quello di applicare le conoscenze acquisite nel settore sportivo alla vita di tutti i giorni, senza però mai trascurare l’aspetto estetico. Dal 2001 l’azienda è attiva in più di 40 paesi, entusiasmando clienti e critici con la sua formula brevettata per scarpe comode e aggiudicandosi addirittura l’ambito premio Footwear Plus Design Excellence - l’equivalente negli Stati Uniti di un Oscar al design. Ma Stonefly può vantare non soltanto un premio per l’estetica: sugli scaffali di casa, infatti, fa bella mostra di sé anche un premio per l’innovazione. Emblema di Stonefly è un gatto, giacché le zampe di un gatto, morbide e dotate di forti cuscinetti felpati, rappresentano l’icona del sistema col cuscinetto brevettato della suola Stonefly.